rinascita valledolmo

Cooperativa

Cooperativa

“dal 1977 coltiviamo e raccogliamo il pomodoro Siccagno”

La Cooperativa “Rinascita” nasce nell’anno 1977, quando tre piccoli giovani produttori lanciano l’idea di una realtà capace di affrontare le numerose difficoltà connesse alla gestione della commercializzazione del pomodoro. La sempre crescente produzione di pomodoro nel territorio di Valledolmo ha dato vita ad un notevole volume d’esportazione verso le fabbriche conserviere di Bagheria, Partinico, Comiso e Palermo. Così “Rinascita” diventa nel corso degli anni il fulcro attorno al quale centinaia di piccoli produttori valledolmesi organizzano la commercializzazione e la gestione della logistica e del conferimento.
Nei primi anni ’80 la cooperativa, ormai fiorente, specializzata e meccanicamente avanzata, diventa un punto di riferimento indispensabile per tutto il territorio dando un forte impulso all’economia agricola locale.

La profonda crisi delle industrie conserviere alla fine degli anni ’90 comporta un periodo di incertezze che mette a rischio la stessa esistenza della cooperativa, superato sfruttando le opportunità derivanti dai nascenti Patti Territoriali.
“Rinascita” diviene pertanto una piccola industria di trasformazione creando plusvalore economico e sociale a favore dei soci e dell’intera economia locale.

La trasformazione industriale del pomodoro “Siccagno di Valledolmo” è oggi eseguita nel moderno stabilimento di Contrada Rovittello a Sclafani Bagni (PA), dotato di macchinari tecnologicamente avanzati ed in possesso di tutti i requisiti igienico-sanitari indispensabili per la realizzazione di prodotti rispondenti alle normative vigenti e quindi perfettamente idonei alla commercializzazione in ambito nazionale e internazionale.
raccolto a mano