dal 1977 coltiviamo e raccogliamo il pomodoro "Siccagno"

madre natura, padre siciliano
non sottraiamo neanche una goccia d'acqua al pianeta
raccolto a mano
cresciuto al sole di sicilia
100% pomodoro siccagno siciliano
non utilizziamo prodotti chimici o di sintesi
no ogm

NON SOTTRAIAMO NEANCHE UNA GOCCIA D’ACQUA AL PIANETA

RACCOLTO
A MANO
CRESCIUTO AL
SOLE DI SICILIA​

100% POMODORO
SICILIANO

NON UTILIZZIAMO PRODOTTI CHIMICI O DI SINTESI

NO”OGM”

non sottraiamo neanche una goccia d'acqua al pianeta
NON SOTTRAIAMO NEANCHE UNA GOCCIA D’ACQUA ALLA TERRA​
raccolto a mano
RACCOLTO
A MANO
cresciuto al sole di sicilia
CRESCIUTO AL
SOLE DI SICILIA​
100% pomodoro siccagno siciliano
POMODORO
SICILIANO
non utilizziamo prodotti chimici o di sintesi
NON UTILIZZIAMO PRODOTTI CHIMICI O DI SINTESI
no ogm

NO “OGM”

Realtà Siciliana nel campo della coltura del pomodoro

La Cooperativa “Rinascita” nasce nell’anno 1977, quando tre piccoli giovani produttori lanciano l’idea di una realtà capace di affrontare le numerose difficoltà connesse alla gestione della commercializzazione del pomodoro.
La sempre crescente produzione di pomodoro nel territorio di Valledolmo ha dato vita ad un notevole volume d’esportazione verso le fabbriche conserviere di Bagheria, Partinico, Comiso e Palermo.
Scopri di più
cresciuto al sole di sicilia
non utilizziamo prodotti chimici o di sintesi

Naturalmente "in Siccagno"

Gli agricoltori di Valledolmo da svariate generazioni portano a termine il ciclo di maturazione del pomodoro senza apporto di acqua.
Ciò avviene grazie ad una tecnica di coltivazione (“in Siccagno”) attraverso la quale vengono sfruttate al meglio le caratteristiche dei terreni che presentano delle componenti argillose montmorillonitiche o sabbie plioceniche miste ad argilla con caratteristiche di buona fertilità agronomica e di autoregolazione idrica nei periodi di siccità.
Scopri di più

Colore rosso intenso

Le piante di pomodoro “Siccagno” si coltivano nei terreni dei comuni dell’entroterra siciliano nelle basse Madonie e specificatamente a Valledolmo, Sclafani Bagni, Alia, Caltavuturo, Castellana Sicula, Polizzi Generosa, Vallelunga, Villalba e Marianopoli.
Il pomodoro viene raccolto a mano e lavorato fresco (entro le 24 ore), contiene poca acqua, molta polpa ed un elevato contenuto zuccherino.


Scopri di più

pomodoro siccagno di valledolmo
colore rosso intenso

Metodi e macchinari tecnologicamente avanzati

Il pomodoro “Siccagno” viene sottoposto ad un controllo qualitativo (verifica delle norme di qualità, verifica del residuo ottico e determinazione dell’indice di acidità) e quantitativo (pesatura) e, solo se risulta conforme, viene stoccato in una apposita area in attesa della lavorazione.
Al termine delle precedenti fasi viene determinato il lotto di produzione da attribuire al produttore agricolo, i dati rilevati vengono immessi in un apposito registro al fine di utilizzarli per la tracciabilità e rintracciabilità del prodotto in conformità al Regolamento CE 178/2002.

Scopri di più

Sostenibilità

La sostenibilità ambientale richiama il concetto di sostenere nel tempo comportamenti e abitudini tali da sviluppare un modello socio-economico virtuoso. Ciò implica un equilibrio tra il consumo di risorse e la loro rigenerazione e tra la produzione di inquinanti e la loro naturale eliminazione.
Scopri di più
lo piantiamo, lo coltiviamo e lo raccogliamo a mano

…dal cuore della Sicilia

Territorialità

Per la coltivazione “in Siccagno” si utilizzano varietà locali come il Pizzutello (presidio Slow food) e ultimamente anche varietà di piccola pezzatura come il Datterino per la sua adattabilità ai fattori ambientali, climatici e resistenza agli agenti infestanti, il che consente il non ricorso a trattamenti chimici o di sintesi.

Filiera corta

Le piante di pomodoro “Siccagno” si coltivano nei terreni dei comuni dell’entroterra siciliano nelle basse Madonie e specificatamente a Valledolmo, Sclafani Bagni, Alia, Caltavuturo, Castellana Sicula, Polizzi Generosa, Vallelunga, Villalba e Marianopoli.
Il pomodoro viene raccolto a mano e lavorato fresco (entro le 24 ore)

Sostenibilità

Per il “Siccagno” non si sottrae neanche una goccia d’acqua al pianeta e non si ricorre a prodotti chimici o di sintesi, pertanto si rispetta totalmente l’ambiente da cui nasce. Il pomodoro non contiene OGM, viene piantato, coltivato e raccolto a mano riducendo al minimo le lavorazioni meccaniche e di conseguenza le emissioni di CO2, la perdita di fertilità dovuta al compattamento ed infine l’erosione del suolo. Vengono effettuate delle rotazioni agronomiche triennali in grado di favorire un equilibrio naturale degli elementi del terreno.

Eccellenza

La passata di pomodoro esprime a pieno le qualità organolettiche qualitative e nutrionali del pomodoro tipico siciliano.
la passata prodotta dalla Cooperativa Rinascita si differenzia sul mercato perché non contiene nessun additivo, né conservanti, ha una resa molto alta in quanto contiene meno acqua delle varietà̀ coltivate con metodi irrigui, elevata densità, sapidità e concentrazione.